Caricamento...

Regolamento Trail Torcole

LA CARTA


Il Trail Torcole vi darà la possibilità di attraversare i sentieri ed i pascoli alti di Torcola Vaga e Soliva, Parcodelle Orobie.In questi spazi il rispetto della fauna e della flora è di rigore.
Accontentatevi di seguire i sentieri e lepiste, senza uscirne. Qui solo l’occhio è autorizzato a farlo, per meravigliarsi di tutto quello che Madre Natura sta cercando di preservare.
Non gettate alcun rifiuto se non negli appositi contenitori ai punti di ristoro. Siate rispettosi di queste consegne, anche perché in caso contrario può essere applicata una squalifica. Impegnatevi a rispettare scrupolosamente questa CARTA.

REGOLAMENTO COMPLETO (Vers. 2018)



Organizzazione

La ASD Piazzatorre Valle Brembana organizza il 22 luglio 2018 alle ore 8:30 due prove di trail running nel contesto denominato “TrailTorcole 2018” che si svolgeranno sui sentieri, i pascoli e le piste del territorio di Piazzatorre, Valle Brembana (Bergamo).


Le Prove

Il percorso competitivo 27 km è un trail di montagna di circa + 2.500 metri di dislivello positivo, con partenza ed arrivo a PIAZZATORRE, Valle Brembana (Bergamo).
Questa prova prevede numerosi passaggi in altitudine, fino a 1.980 m, ove le condizioni possono essere difficili (freddo, vento, pioggia o nebbia). In certe situazioni meteo possono diventare “estreme”. Un accurato allenamento ed una conoscenza della montagna sono doti personali indispensabili alla riuscita di questa avventura individuale.
Contemporaneamente si svolge il mini trail non competitivo di 14 km (+ 1.100 metri positivi) la cui partenza è data in concomitanza con la prova più lunga.

Queste due prove si sviluppano allo stesso tempo, in una sola tappa. Entrambi i trails richiedono ai concorrenti una presa in carico di sé stessi. Essi dovranno presentarsi con l’abbigliamento adatto alle condizioni meteorologiche del momento, nonché muniti di scarpe con battistrada da sterrato. Il trail27 km ed il mini trail14 km partiranno dal piazzale Avis-Aido di Piazzatorre ed i loro iniziali percorsi si svilupperanno addentrandosi entrambi sul medesimo sentiero principale (sentiero 6) che,attraverso l’abetaia, conduce sino all’arrivo della vecchia cabinovia, ove i concorrenti troveranno il primo ristoro.

Qui si divideranno: Il mini trail14 km prenderà la direzione di sinistra, attraverserà la zona degli impianti di risalita TorcolaSoliva e si indirizzerà verso i nuovi impianti di Torcola Vaga. Raggiunto il rifugio Gremei (secondo ristoro) i partecipanti imboccheranno la strada agro-silvo-pastorale e raggiungeranno la parte alta dell’abitato denominato "Rossanella". Il sentiero adiacente al torrente li riporterà nella parte bassa del paese ove raggiungeranno il traguardo, comune ad entrambe le prove, posto in Piazza Avis Aido. La prova di27 km invece seguirà la direzione destra risalendo la pista Toracchio sino all’arrivo dello ski lift Sole.
È prevista la discesa lungo la strada agro-silvo-pastorale, il costeggiare del limitare del bosco in direzione Mojo dè Calvi e la successiva risalita verso l’arrivo della seggiovia Toracchio. I concorrenti raggiungeranno il rifugio Torcole 2000 per poi scendere sino al rifugio Gremei. Scenderanno lungo la pista del bosco per arrivare alla base di partenza degli impianti.
Raggiunto il piazzale del parcheggio il trail risale lungo la strada del Ghiaione ai piedi del Monte Secco fino a circa metà, dove si inoltra sul sentiero (numero 118) fino ad arrivare alla “Cima Coppi” della gara, ai 1.980 metri del passo del Monte Colle. Da qui il percorso scende sul versante nord dietro il Pizzo Badile fino ad incrociare il sentiero che porta al Forcolino di Torcola. Il trail prosegue con la discesa in Torcola Vaga portando i partecipanti fino al rifugio Gremei che da qui risaliranno lungo la pista di sci “Panoramica” fino al tornante, per poi scendere nuovamente verso la Torcola Soliva, passando dalla “Costa Piana” e dalla pista di sci “Roccolo”, fino al raggiungimento della chiesetta di Torcola. La discesa finale porterà i concorrenti in paese all’arrivo in Piazza Avis Aido.

Attenzione! Per ciascuna prova è prevista la presenza di un atleta denominato “Balai” o “Scopa”. Costui seguirà l’ultimo concorrente ed al suo passaggio toglierà tutte le indicazioni (balise, cartelli,etc.) dal percorso.


Accettazione del Regolamento e della Carta

Le due prove del Trail Torcole 2018 si svolgeranno in conformità al presente regolamento che può essere consultato anche sul sito www.piazzatorre.eu
Per il solo fatto d’iscriversi, i concorrenti s’impegnano a rispettare questo Regolamento e questa Carta, e liberano gli organizzatori da ogni responsabilità per ogni eventuale incidente o accidente che possa derivare dal non rispetto dei regolamenti stessi. Tutti i concorrenti colti a gettare i propri rifiuti sul percorso saranno penalizzati o squalificati. Dei sacchi di raccolta dei rifiuti sono disposti in ogni posto di ristoro e devono essere imperativamente utilizzati.
È obbligatorio seguire i percorsi segnalati, senza scorciatoie. In effetti, tagliare un sentiero provoca un’erosione irreversibile del luogo e lo degrada irrimediabilmente.


Condizioni d’ammissione dei concorrenti

Per il trail 27 km competitivo (La Lunga):

  • Essere maggiorenne (più di 18 anni)
  • Presentazione di un Certificato di Idoneità all’Attività Sportiva Agonistica (Art.5 – D.M. 18/2782) valido alla data della corsa attestante l’idoneità medico-sportiva del concorrente (sforzo prolungato e intenso)

Per il mini trail14 km non competitivo (La Corta):

  • Essere di età 13 anni o superiore
  • Per i minorenni, scheda di iscrizione firmata da un genitore


Quote e modalità di iscrizione

  • Quota di iscrizione Trail competitiva 27 km € 20,00
  • Quota di iscrizione Trail competitiva 14 km € 15,00

Chiusura iscrizioni: domenica 22 luglio 2018 entro le ore 7:45

L’iscrizione può essere fatta sul sito www.otc-srl.it, con pagamento con carta di credito al link https://www.mysdam.net/i_35848.
Oppure spedendo via fax al 031 2289708 oppure 031 8120248, o ancora via mail a iscrizioni@otc-srl.it il modulo di iscrizione compilato in ogni sua parte, allegando la copia del bonifico bancario:
Intestato a: OTC-SRL - via Manzoni, 13 - 22070 Binago (CO) - Causale del versamento: Iscrizione Trail Torcole 2018 - Dati bancari: Banca Popolare di Milano ag. Faloppio - ABI: 03204 - CAB: 89270 - CIN: Q - c/c 000000003535 IBAN: IT06J0558489271000000003535 - Dall’estero: CODICE BIC: BPMIITMMXXX
Oppure, fino al 19 luglio, presso il negozio Affari & Sport in piazza Oggioni a Villasanta (MB) o via Bergamo a Lecco,
presso il Caffè De Amicis in via De Amicis 61 a Milano.

La quota di partecipazione comprende: numero di gara, rilevamento cronometrico con chip, riconoscimento di partecipazione (alla restituzione del chip), presenza di un medico e di una ambulanza, ristoro finale e deposito borse.


Categorie e classifiche

  • UNICA MASCHILE 27 KM (premiati i primi 15 atleti)
  • UNICA FEMMINILE 27 KM (premiate le prime 10 atlete)
  • UNICA MASCHILE 14 KM (premiati i primi 5 atleti)
  • UNICA FEMMINILE 14 KM (premiate le prime 5 atlete)

L’organizzazione si riserva di definire eventuali altri premi. Il tempo di ogni concorrente sarà espresso in ore e minuti. In caso di ex-equo, il vantaggio sarà dato al più anziano. N.B.: Il TrailTorcole si mantiene fedele al più puro spirito trail quindi esclude l’erogazione di qualsiasi premio in denaro.


Punzonatura

La punzonatura avverrà 15 minuti prima della partenza delle due prove, all’incirca alle ore 08:15 di domenica 22luglio 2018.


Posti di controllo

Saranno organizzati dei posti di controllo lungo tutto il percorso, ove sarà rilevato il numero di pettorale del concorrente. A tal fine si prega di rendere visibile al meglio il numero assegnato evitando di occultarlo sotto indumenti.


Ritiro

In caso di ritiro, per ragioni di sicurezza il concorrente dovrà obbligatoriamente e appena possibile avvertire il responsabile del posto di controllo più vicino e consegnargli il suo pettorale.


Tempo massimo (Cancello orario)

E’ stabilito il tempo massimo di 2 ore, calcolato dalla partenza (cancello orario), per il passaggio dei concorrenti iscritti alla prova 27 km in loc.Rossanella. Oltre tale orario (circa le ore 10:30),l’Organizzazione devierà obbligatoriamente i concorrenti facendoli proseguire sul percorso della 14 km. non competitiva.


Sicurezza ed assistenza medica

Saranno assicurate da una rete di posti di controllo e sanitari composti da personale di soccorso, infermieri, controllori, segnalatori, etc.
I posti di soccorso sono organizzati per portare assistenza atutte le persone in pericolo con i mezzi propri dell’organizzazione o tramite organismi convenzionati. I medici ufficiali sono abilitati a sospendere (invalidandone il pettorale) i concorrenti giudicati inadatti a continuare la gara.
I soccorritori sono autorizzati ad evacuare con tutti i mezzi di loro convenienza i corridori giudicati in pericolo. In caso di necessità, per delle ragioni che siano nell’interesse della persona soccorsa, si farà appello al Soccorso Alpino o alla Croce Rossa, che subentrerà nella direzione delle operazioni e metterà in opera tutti i mezzi appropriati, compreso l’elicottero.
Le spese derivanti dall’impiego di questi mezzi eccezionali saranno a carico della persona soccorsa che dovrà ugualmente provvedere al suo ritorno dal punto dove sarà stata evacuata. La persona evacuata potrà presentare un dossier delle spese sostenute alla sua assicurazione infortuni personale. Si sottolinea che alcuni tratti del percorso hanno pochi accessi e che in caso di difficoltà e di cattive condizioni meteo può succedere che il concorrente in difficoltà non possa esser raggiunto dai soccorritori che a piedi e per dei sentieri di montagna.
Alla distribuzione dei pettorali saranno comunicati dei numeri di telefono da contattare in caso dinecessità. (Attenzione: alcuni punti del percorso possono non essere coperti da reti telefoniche).
Il concorrente che fa appello ad un medico od a un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettarne le decisioni. A complemento dei dispositivi di soccorso, del personale di soccorso sarà presente in certi punti per assistere i concorrenti in caso di problemi fisici gravi.
Una persona (il “Balai”, la “Scopa”) assicurerà la chiusura della gara e seguirà l’ultimo concorrente. Egli sarà munito di radio e potrà collegarsi con le squadre di soccorso e con il Posto di Coordinamento Centrale (PC).

Le cure che potranno esser prestate nei punti in altitudine del percorso saranno strettamente limitate alle persone che presentano dei gravi problemi di salute. Per i casi di natura non grave, che risultino soprattutto conseguenti allo sforzo della prova in corso, potranno essere prestate delle cure ma nel limite della disponibilità del personale medico. L’accesso alle cure ed alla loro natura sarà lasciato alla decisione del personale medico.


Assicurazione

L’organizzazione sottoscriverà un’assicurazione responsabilità civile per tutto il periodo della prova.
La partecipazione alla prova avviene comunque sotto l’intera responsabilità dei concorrenti, che rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che possano derivare loro in seguito alla gara. Per attività sportive di questo tipo si suggerisce caldamente di stipulare un’assicurazione personale incidenti che copra anche eventuali spese di ricerca e di evacuazione. L’assicurazione può essere sottoscritta presso un organismo a scelta del corridore.


Bevande e alimenti

Tutti i posti di rifornimento sono forniti di bevande e alimenti tipo maratona, ed alcuni alimenti comuni.


Assistenza personale

I concorrenti potranno organizzarsi un’assistenza personale solamente ai posti di ristoro.


Equipaggiamento suggerito

  • Abbigliamento running, con disponibilità di maglia pesante e k-way in caso di maltempo
  • Scarpe da trail running o scarponcini con suola adatta a sterrati
  • Nulla volutpat aliquam velit


Penalità

Un’ora in caso di:

  • Pettorale non appuntato regolarmente
  • Assistenza non autorizzata (portatore d’acqua, lepre)
  • Rifiuti gettati a terra


Motivi di squalifica

  • Utilizzo di un mezzo di trasporto.
  • Taglio del percorso.
  • Mancata assistenza ad un concorrente in pericolo.
  • Inquinamento e/o degrado dei luoghi da parte del concorrente o dei loro assistenti.
  • Insulti o minacce a membri dell’organizzazione.
  • Rifiuto di farsi visitare dai medici in qualunque momento della prova.
  • Comportamento pericoloso.


Reclami

Saranno accolti se presentati per iscritto entro trenta minuti dall’affissione dei risultati provvisori daparte del direttore di gara, all’arrivo.


Giuria della prova

Sarà composta da:

  • Il Presidente ASD Piazzatorre Valle Brembana
  • Il Direttore di Gara
  • I commissari dei posti di controllo
  • Qualunque altra persona competente giudicata utile
La giuria è incaricata di decidere, in un tempo compatibile con gli imperativi della corsa, su qualunque disputa o squalifica verificatasi durante la prova, dopo aver ascoltato la persona coinvolta. Le decisioni saranno inappellabili.


Copertura fotografica, televisiva, video, diritti

I concorrenti rinunciano espressamente a valersi del diritto d’immagine, così come rinunciano a ricorsi contro l’organizzazione ed i suoi partners ufficiali per l’utilizzo della loro immagine. I professionisti audio visivi dovranno ottenere l’autorizzazione da parte dell’organizzazione.


Quote d’iscrizione

Queste quote comprendono: Gadget gara, il ristoro finale, l’organizzazione sportiva (controllori, segnalatori, commissari, direttore di gara, etc), l’organizzazione medica e disicurezza (medici, infermieri, soccorritori, ristori di gara previsti.


Classifica e premi

Premi degli sponsor ai primi classificati di ciascuna categoria.
Ai primi 150 iscritti, gadget gara. Ai successivi concorrenti un altro articolo.


Modifiche del percorso – Annullamento della corsa

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso o l’ubicazione dei posti disoccorso e di ristoro, senza preavviso.
In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli (forte depressione, importanti quantità di pioggia, forte rischio di temporali…) la partenza può essere posticipata di un’ora al massimo.
Al di là, la corsa viene annullata. In caso di cattive condizioni meteorologiche, e per ragioni di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di sospendere la gara in corso.
Ogni decisione sarà presa da una giuria composta almeno dal direttore della corsa e dal coordinatore responsabile della sicurezza e da tutte le persone competenti designate dal Presidente del Comitato dell’Organizzazione.
Nessun rimborso è previsto in caso di annullamento della gara dopo regolare partenza. In caso di annullamento deciso prima dell’avvenuta partenza, le quote d’iscrizione potranno essere rimborsate o tenute valide per la successiva edizione.


Chiusura delle iscrizioni

Le iscrizioni di entrambe le prove si chiuderanno inderogabilmente alle ore 7:45 di domenica 22 luglio 2018.


Animali

Per la protezione della flora e degli animali selvatici, la partecipazione di cani o di qualunque altro animale ad accompagnare i concorrenti è rigorosamente proibita.

CHI SIAMO

Trail Torcole e' una gara di running in montagna organizzata dal gruppo ASD Piazzatorre

Per maggiori informazioni:

Web: ASD Piazzatorre
Email: info@trailtorcole.com

ULTIME COMUNICAZIONI

Rimani sempre aggiornato seguendo i nostri canali social